• Nicola

Come aumentare il traffico organico da Instagram

Instagram è il quarto social network più utilizzato in Italia. Con i suoi 25milioni di utenti attivi, la piattaforma di foto istantanee è sfruttata anche per fare pubblicità e influencer marketing. Tuttavia, veicolare traffico organico al proprio sito web non è semplicissimo a causa della natura stessa del social. Infatti, non è possibile inserire nei post, nei reel e nelle altre tipologie di contenuti, dei link cliccabili, tranne che nelle storie. Si può aumentare il tasso di conversione se si presta attenzione ad alcuni elementi. Ecco quindi come portare clic dal profilo IG al tuo sito web.


1. Crea contenuti di valore

La qualità dei contenuti è fondamentale in ogni social media, ma su Instagram lo è ancora di più. L'utente medio scorre continuamente il suo feed e, per soffermarsi su un singolo contenuto, ha bisogno di essere catturato. L'attenzione media online è molto bassa, quindi il content dovà essere molto creativo. Ogni buon contenuto pubblicato deve essere il frutto di una strategia strutturata di social media marketing che includa un'analisi della concorrenza, una profonda conoscenza del pubblico e tanta tanta sperimentazione. Per la preparazione del progetto editoriale bisogna avere ottime skill di foto e video editing.

2. Usa call to action nelle didascalie

Su Instagram gli utenti sono abituati a scorrere il feed e ad apprezzare i contenuti con i like. Non sono abituati a cercare link nelle caption e nelle descrizioni. Una buona strategia può essere quella di inserire un link nella biografia e invitare i follower a fare clic sul link in bio. Nella biografia possono essere inseriti link al sito web, o a una landing page da cui scaricare una guida gratuita. Non è necessario fare call to action ogni giorno, ma di tanto in tanto si possono invitare i follower a compiere azioni.

3. Crea storie con link

Le storie di Instagram sono l'unico contenuto in cui può essere inserito un link nello swipe up. L'unica condizione necessaria è avere un profilo con almeno 10mila follower. In caso contrario, l'opzione è bloccata e il solo modo di inserire un link nella storia è farlo attraverso un contenuto sponsorizzato. Però, c'è un modo per condividere nella propria storia un link su un post. Lo vedremo nel punto 5. 4. Promuovi i post nelle storie

Condividi i post nelle storie per aumentare la portata organica dei contenuti. Chi vedrà il post nelle storie sarà incuriosito e andrà a dare un'occhiata al tuo profilo. Invita anche i follower a condividere i tuoi post nelle proprie storie così da promuovere i content anche con la propria cerchia. Predisponi una biografia interessante che stimoli il clic sul link. Chi atterra sul tuo profilo potrebbe essere interessato a saperne di più e a cliccare sul link nella bio.

5. Crea una landing page perfetta

La pagina di destinazione è un elemento da non sottovalutare. Se vuoi che il traffico al sito web o alla landing page permetta una conversione devi predisporre la pagina web secondo alcune caratteristiche. Per prima cosa bisogna ottimizzare la visualizzazione da mobile. Secondo l'ultimo report pubblicato da We Are Social, il 98.2% di accessi ai social media avviene tramite smartphone. Ciò significa che un pagina web che tenga conto solo della visualizzazione da desktop non sarà efficace. Fai un test per capire se i tuoi utenti sono attratti dalla landing page. Puoi fare un sondaggio informale per capire se nei primi 5 secondi di visualizzazione gli utenti capiscono di cosa tratta la pagina. Oppure puoi utilizzare dei tool come UsabilityHub per testare il design della pagina. All'interno della landing page, puoi inserire anche tool di tracciamento come Crazy Egg o Hotjar che ti permettono di individuare quali sono le parti della landing page su cui i follower si soffermano maggiormente. In base ai dati ricavati dai vari test potrai e dovrei ottimizzare la pagina. Ricorda di essere coerente in tutta la comunicazione. Se, per esempio, un post con call to action invita al download di una rivista, significa che sulla landing la prima cosa che l'utente dovrà vedere è proprio il pulsante per il download. Questi sono alcuni consigli e suggerimenti su come approcciare all'uso di Instagram per stimolare clic e traffico al sito web, ma non esiste una legge universale per tutti i profili e per tutti gli account. La cosa più importante da fare sul social è interagire, costruire la community e imparare a conoscere i propri follower. Solo in questo modo potrai proporre contenuti di valore per i tuoi utenti. Sperimenta, osa, rompi la routine e spezza l'incantesimo dello scorrimento del feed.


Post