• Nicola

Branding su Linkedin - Da dove iniziare

Comunicazione, professionalità, competenza e immagine, ecco le parole chiave per attrarre i tuoi clienti attraverso il personal branding su LinkedIn.

Come lasciar trasparire un’immagine coerente di se stessi, miscelando con il giusto equilibrio tutte queste parole chiave e conquistando nuovi clienti?


Perché essere su Linkedin

Il social network professionale più usato al mondo ha registrato nel 2020 706 milioni di utenti.

LinkedIn offre innumerevoli vantaggi, che adesso proverò ad elencarti nel dettaglio:

1) Offre la possibilità di entrare in contatto con professionisti e aziende del tuo settore o interesse e creare relazioni che abbiano valore. Un conto è instaurare contatti generici, un altro è avvicinare il tuo pubblico entrando in piena sintonia

2) Puoi essere scoperto da potenziali clienti anche senza attivare sponsorizzate, creando post coinvolgenti e utili

3) Anche quando si ricopre un ruolo o si è professionisti nel proprio settore, LinkedIn permette di imparare, sviluppare competenze, rimanere aggiornato su argomenti altamente professionali in un modo che nessun’altra piattaforma di concede

4) Puoi condividere le tue competenze, creare fiducia e essere riconosciuto come un leader del tuo settore. Essere leader non significa avere un’ampia cerchia di utenti al tuo seguito, significa avere quella giusta, interessata, profilata, attiva e fedele.

Primi passi su Linkedin - Da dove iniziare?

Ottimizzare il proprio profilo è il primo passaggio essenziale da compiere, in seguito al quale si può iniziare un’attività mirata a migliorare il personal branding su LinkedIn.

Descriviti in modo sincero, indicando di cosa ti occupi, da quanto tempo, perché e in che settore ti sei specializzato.

Mostra chi sei in maniera veritiera, a partire dalla foto profilo, fino a includere un breve sommario delle tue esperienze umane e professionali.

Fare personal branding su linkedin e creare contenuti di valore

I contenuti sono tutto. Intercetta un bisogno, un dubbio, un problema. Ora svisceralo e parlane offrendo il tuo punto di vista professionale su un particolare aspetto e dando piccoli suggerimenti per renderti utile a chi ti legge.



Network con le persone

A volte ci si concentra molto su ciò che si ha da dire.

Un buon dialogo, fatto di fiducia e rispetto, si basa però su qualcuno che parla e qualcuno che ascolta.

Mostrati capace di ascoltare, osservare, leggere e interagire con chi ti apre le porte del suo mondo professionale. Commenta i post di altri professionisti (magari in linea con i prodotti e servizi che offri) e instaura rapporti concreti basati sull’interazione e il dialogo proficuo.


Come instaurare dei contatti? Sin dalla prima richiesta di collegamento, presentati in modo semplice e diretto e spiega perché ti piacerebbe entrare in contatto con quella persona.

Conferma alcune competenze professionali, contribuendo in tal modo a rafforzare fiducia e rispetto.

Quando intervieni pubblicando un post su LinkedIn, mostrati interessato alle opinioni delle persone.

Esplicita il tema di cui intendi parlare e chiudi con una domanda, un invito all’azione chiaro per invogliare le persone a commentare ed esprimersi.

LinkedIn è una comunità professionale, e in ogni comunità che si rispetti è importante saper dare spazio agli altri.

E tu, quali di questi passaggi metti in pratica?

Ti aspettiamo su LinkedIn!